Il Portale delle Associazioni

Consulenza per aprire e gestire Associazioni ed Enti No Profit
a cura dell'avvocato Nicola Ferrante

Condivi con...

Il portale delle associazioni

  • SCARICA EBOOK
    Gestionale e il formulario per associazioni ed enti no profit. Visita la sezione Download ebook
  • SOFTWARE Assimplo ®
    Gestionale online per la tua associazione
  • CONSULENZA
    Per costituire associazioni, onlus, associazioni sportive e altri enti

Disciplina fiscale degli Enti del Terzo Settore

In attesa dell’istituzione del Registro Unico Nazionale del Terzo Settore (RUNTS), continuano ad applicarsi le disposizioni previgenti.

S’impone alle organizzazioni non lucrative di utilità sociale (ONLUS), al fine del godimento della particolare disciplina tributaria di favore, la presenza di un ordinamento democratico, garantito dall’esclusione di ogni forma di partecipazione temporanea alla vita associativa e dalla previsione, per gli associati partecipanti maggiori d’età, del diritto di voto, al fine di consentire il controllo più ampio possibile, da parte dei soggetti interessati, sull’attività dell’organizzazione, sul suo effettivo svolgimento e sul rispetto degli obblighi di legge.

 

Le associazioni:
1) Politiche, sindacali o di categoria;
2) Religiose;
3) Assistenziali;
4) Culturali;
5) Sportive dilettantistiche;
6) Di promozione sociale;
7) Di formazione extra-scolastica della persona

al fine di beneficiare della normativa tributaria di favore, devono, tra gli altri adempimenti, conformarsi alle seguenti clausole, riguardanti l’organo amministrativo e il rapporto associativo, da inserire nei relativi atti costitutivi o statuti, redatti nella forma dell’atto pubblico o della scrittura privata autenticata o registrata:

  • Disciplina uniforme del rapporto associativo e delle modalità associative volte a garantire l’effettività del rapporto medesimo, escludendo espressamente la temporaneità della partecipazione alla vita associativa;
  • Previsione per gli associati o partecipanti maggiori d’età del diritto di voto per l’approvazione e le modificazioni dello statuto e dei regolamenti e per la nomina degli organi direttivi dell’associazione;
  • Eleggibilità libera degli organi amministrativi;
  • Principio del voto singolo;
  • Sovranità dell’assemblea dei soci, associati o partecipanti;
  • Criteri di ammissione ed esclusione dei soci, associati o partecipanti;
  • Criteri e idonee forme di pubblicità delle convocazioni assembleari, delle relative deliberazioni, dei bilanci o rendiconto.

 

Per quanto riguarda le Onlus, gli enti associativi e le associazioni sportive dilettantistiche, la normativa tributaria detta norme che, pur valevoli ai fini fiscali, esercitano la loro influenza anche ai fini civilistici.

La L.289/2002 stabilisce che, al fine della qualificazione giuridica di associazioni sportive dilettantistiche (asd) e al fine di beneficiare delle agevolazioni fiscali in favore dello sport dilettantistico, l’ente deve inserire nell’atto costitutivo e nello statuto:

  • Il rispetto del principio di democraticità interna;
  • Il divieto per gli amministratori di ricoprire cariche sociali in altre ssd o asd nell’ambito della medesima disciplina;
  • Gratuità degli incarichi degli amministratori.

gestionale associazioni no profit

Contatta l'esperto



Fai click nel quadratino sottostante, di fianco la scritta "Non sono un robot"

 

Come il 90% dei siti web, utilizziamo i cookie per aiutarci a migliorare il sito e per darti una migliore esperienza di navigazione.
La direttiva UE ci impone di farlo notare, ecco il perché di questo fastidioso pop-up. Privacy policy