Il Portale delle Associazioni

Consulenza per aprire e gestire Associazioni ed Enti No Profit
a cura dell'avvocato Nicola Ferrante

Condivi con...

Il portale delle associazioni

  • SCARICA EBOOK
    Gestionale e il formulario per associazioni ed enti no profit. Visita la sezione Download ebook
  • SOFTWARE Assimplo ®
    Gestionale online per la tua associazione
  • CONSULENZA
    Per costituire associazioni, onlus, associazioni sportive e altri enti

Il Regime Agevolato ex art.148 co.3 del TUIR

Si prevede un regime agevolato in favore di alcuni enti associativi, non commerciali, consistente nella decommercializzazione, ai fini IRES, delle attività rese in diretta attuazione degli scopi istituzionali, verso il pagamento di corrispettivi specifici.

I presupposti per tale vantaggio sono:

• Le attività agevolate devono esser erogate da organismi associativi tassativamente indicati;

• Le cessioni di beni e le prestazioni di servizi devono essere rese in favore degli iscritti, associati o partecipanti oppure di altre associazioni che svolgono la medesima attività e che fanno parte di un’unica organizzazione locale o nazionale;
• Le attività devono essere erogate in diretta attuazione degli scopi istituzionali;
• Gli enti che vogliono aderire a tale regime devono indicarlo nel loro statuto, redatto in forma di atto pubblico o di scrittura privata autenticata o registrata.

Tale disposizione agevolativa può essere applicata anche alle associazioni sportive dilettantistiche senza fini di lucro. Sono tuttavia escluse da tale ambito applicativo alcune prestazioni come quelle relative al bagno turco e all’idromassaggio, in quanto queste non si pongono direttamente come naturale completamento dell’attività sportiva, potendo invece essere rese anche separatamente e indipendentemente.

Anche l’attività di somministrazione di alimenti e bevande resa in locali interni all’ASD, sebbene svolta nei confronti dei propri soci o associati, deve considerarsi attività commerciale.

I proventi di tale attività potranno eventualmente essere assoggettati a imposizione secondo il regime forfettario ex L.398/1991 qualora ricorrano alcune condizioni.

Resta comunque ferma l’esclusione da IRES dei proventi delle somministrazioni d’alimenti e bevande rese in occasione di eventi sportivi e in concomitanza con lo svolgimento di questi in conformità alle condizioni e ai limiti posti dall’art. 25 co.2 ex L.133/1999.

gestionale associazioni no profit

Contatta l'esperto



Fai click nel quadratino sottostante, di fianco la scritta "Non sono un robot"

 

Come il 90% dei siti web, utilizziamo i cookie per aiutarci a migliorare il sito e per darti una migliore esperienza di navigazione.
La direttiva UE ci impone di farlo notare, ecco il perché di questo fastidioso pop-up. Privacy policy