Il Portale delle Associazioni

Consulenza per aprire e gestire Associazioni ed Enti No Profit
a cura dell'avvocato Nicola Ferrante

Condivi con...

Le attività permesse alle onlus

Scopri la nostra consulenza per costituire una onlus

Abbiamo già visto che le onlus possono svolgere solo le attività  previste dal d. lgs. 1997 n. 460 e che alcune di queste, definiti a solidarietà condizionata, devono essere svolte prevalentemente verso soggetti svantaggiati, la cui condizione di bisogno sia in qualche modo certificata. Ecco una breve descrizione delle principali attività permesse dalla legge in materia di onlus.

Assistenza sociale e socio sanitaria

Si intendono tutte le attività per la predisposizione e erogazione di servizi, o di prestazioni economiche, destinate a rimuovere e superare situazioni di bisogno e di difficoltà, che riguardano principalmente la sfera economica, sociale, psichica, fisica e familiare come ad esempio, contrasto alla povertà, assistenza alle persone inabili o con scarsa mobilità, sostegno a minori e alle donne, sostegno a ragazze madri  in difficoltà, assistenza ad anziani non autosufficienti, informazione e consulenza alle persone e  famiglie socialmente disagiate. 

Assistenza sanitaria (svolta prevalentemente verso soggetti svantaggiati)

Si intendono le attività che hanno ad oggetto la salute della persona, quale fondamentale diritto dell’individuo.  Quindi tutte le attività di prevenzione, diagnosi, cura e riabilitazione. Nell’ambito  rientra anche l’attività di trasporto di malati o feriti con veicoli equipaggiati alla scopo. 

Beneficenza

Rientrano nell’ambito di tale attività le prestazioni in denaro o in natura erogate direttamente a favore di persone indigenti o quelle effettuate a favore di altri enti che operano verso gli stessi indigenti, o verso altre onlus ed enti pubblici che operano nei settori dell’assistenza sociale, sanitaria, tutela dei diritti civili, ricerca scientifica, aiuti umanitari ecc…… 

Formazione (svolta prevalentemente verso soggetti svantaggiati)

Si intendono quelle attività che hanno l’obbiettivo di formare l’individuo nel modo del lavoro, come ad esempio l’insegnamento di un mestiere o di una professione, corsi di aggiornamento ecc…..

Sport Dilettantistico (svolta prevalentemente verso soggetti svantaggiati)

Si intendono le attività sportive svolte a favore di dilettanti, quindi non verso professionisti che esercitano l’attività sportiva a titolo oneroso con carattere di continuità. In tal caso la onlus si dovrà costituire sotto forma di Associazione Sportiva Dilettantistica.

Tutela, promozione e valorizzazione delle cose d’interesse artistico e storico

Sono beni culturali le cose mobili o immobili che presentano interesse artistico, storico, archeologico, etnoantropologico, archivistico, bibliografico. Per tutela si intendono le attività dirette ad individuare i beni costituenti oggetto del nostro patrimonio culturale e garantire protezione e conservazione degli stessi. Per promozione si intende diffondere la conoscenza del patrimonio culturale e la fruizione pubblica del patrimonio stesso. Per valorizzazione si intende invece la costituzione ed organizzazione stabile di risorse, strutture, o la messa a disposizione di competenze tecniche e risorse finanziarie, a favore del patrimonio artistico nazionale. 

Tutela e valorizzazione della natura e dell’ambiente

La tutela consiste nelle attività volte alla conservazione, gestione e miglioramento delle risorse naturali (aria, acqua, suolo, territorio ecc…) e alla preservazione dei patrimoni genetici terrestri  e marini e di tutte le specie animali o vegetali che vivono in natura. Rientrano in tali attività la promozione della bicicletta e di altri mezzi alternativi di trasporto, la formazione specialistica in campo ambientale, l’attività di protezione degli animali di affezione e la prevenzione al randagismo, la gestione di  aree naturali  protette. 

Tutela dei diritti civili (svolta prevalentemente verso soggetti svantaggiati)

Appartengono a questa categoria le attività di tutela e promozione che riguardano il diritto all’autodeterminazione dei popoli, il diritto alla vita, il diritto alla libertà e alla sicurezza, il diritto a non essere sottoposto ad ingiuste forme di detenzione, schiavitù o servitù, la libertà di movimento e residenza, il diritto all’eguaglianza davanti la legge,  il diritto alla libertà di pensiero  coscienza o religione, il diritto di riunione e associazione ecc…………. 

In questa pagina trovate tutti gli articoli riguardanti la disciplina delle onlus.

Avv. Nicola Ferrante (aggiornato a marzo 2017)

Per informazioni e costi della nostra consulenza  per  la costituzione e la gestione di onlus  vai a questa pagina, contatta lo studio tramite il modulo sottostante o alla mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Contattando lo studio riceverete gratuitamente un preventivo su carta intestata, con descrizione e costi della consulenza, oltre ad un primo esame delle vostre esigenze.

Nota: si precisa che gli articoli presenti in questo sito sono da considerarsi un riassunto, a mero titolo informativo, della più ampia e organica normativa sugli enti no profit. Lo studio non è in alcun modo responsabile dell'uso improprio di tali informazioni. Gli articoli sono protetti dalla legge sul diritto d'autore, e non possono in alcun modo essere utilizzati o riprodotti senza specifica autorizzazione dell'autore.

Contatta l'esperto



Fai click nel quadratino sottostante, di fianco la scritta "Non sono un robot"

 

Come il 90% dei siti web, utilizziamo i cookie per aiutarci a migliorare il sito e per darti una migliore esperienza di navigazione.
La direttiva UE ci impone di farlo notare, ecco il perché di questo fastidioso pop-up. Privacy policy